Home Stampa DISABILITA’, URIA «LANCIATA PROPOSTA PER AZZERARE DISUGUAGLIANZA TRA CITTADINI»
DISABILITA’, URIA «LANCIATA PROPOSTA PER AZZERARE DISUGUAGLIANZA TRA CITTADINI» PDF Stampa E-mail
Comunicati stampa
Scritto da Uria admin   

DISABILITA’, SAPIO (URIA) «LANCIATA PROPOSTA PER AZZERARE DISUGUAGLIANZA TRA CITTADINI»

«”Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale”; “ogni cittadino può circolare liberamente”. Questi due assunti, diritti sanciti dalla Costituzione e dalla Carta dei Diritti Fondamentali dell'Unione Europea sono il punto di partenza della proposta che Uria e Fiaba hanno lanciato oggi dal convegno “Trasporti: accessibilità, progettazione, tecnologia“».

Lo dichiara il presidente dell’Unione Romana Ingegneri Architetti, Giancarlo Sapio

«Si tratta – spiega - di un programma per l’introduzione di disposizioni a tutela del reale diritto alla mobilità dei cittadini, diversamente abili o meno, il cui fine è quello di superare una volta per tutte disuguaglianze e discriminazioni personali e sociali.

Nella proposta sono previsti interventi strutturali sull’urbanistica e sulle infrastrutture: vengono dettate linee guida per le nuove progettazioni e gli interventi di rigenerazione urbana, ma anche linee guida per il riordino e lo sviluppo complessivo del comparto urbanistico e infrastrutturale esistente, secondo un programma di interventi messo a punto da un apposito comitato di esperti»

«Compito del comitato, sarà inoltre quello di valutare le iniziative necessarie per l’attuazione della presente proposta, e provvedere ad adeguare le misure e le azioni necessarie per conformare la cosiddetta mobilità alle esigenze di ciascuno. Si tratta – conclude Sapio - di un importante lavoro, profondamente rivoluzionario, con il quale Uria e Fiaba lanciano una sfida prima di tutto culturale: contribuire concretamente a cancellare quelle che vengono oggi definite diverse abilità. Raddrizzando quindi una stortura che riconosce, di fatto, una disuguaglianza tra cittadini che però non è contemplata in nessun ordinamento»

Roma 27 novembre 2013