Home Stampa News
ENEA Incentivi Finanziaria 2018 PDF Stampa E-mail
Scritto da Uria admin   

E’ attiva sul sito dell’ENEA la procedura per la compilazione e l’invio della dichiarazione di detrazione.

Questo sito è infatti dedicato all’invio telematico all'ENEA della documentazione necessaria ad usufruire delle detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente (istituite con legge finanziaria 296/2006) che, in seguito alla pubblicazione (nella Gazzetta Ufficiale n. 302 del 29 dicembre 2017) della Legge n. 205 del 27 dicembre 2017 (Legge di Bilancio 2018), sono prorogate nella misura del 65% fino al 31 dicembre 2018 e per gli interventi realizzati su parti comuni di edifici condominiali (nella misura del 65%; 70%; 75%, 80% e 85%), sino al 31 dicembre 2021.

Per tutte le informazioni sulle detrazioni stesse, invitiamo invece tecnici e cittadini a consultare il portale informativo.

Fonte Enea

 
Il Glossario della Edilizia Libera PDF Stampa E-mail
Scritto da Uria admin   

La Gazzetta Ufficiale n. 81 del 7 aprile 2018 ha pubblicato il Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 2 marzo 2018 avente per oggetto la “Approvazione del glossario contenente l’elenco non esaustivo delle principali opere edilizie realizzabili in regime di attività edilizia libera, ai sensi dell’articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 25 novembre 2016, n. 222”.

Il Glossario allegato al Decreto riporta una tabella nella quale sono precisate le principali opere che possono essere eseguite senza la richiesta di CIL, CILA o SCIA naturalmente nell’osservanza di quanto prescritto dagli strumenti urbanistici e da tutte le normative di settore

Il testo del Decreto composto da 2 articoli + il testo del Glossario è reperibile ed è consultabile sul sito della Gazzetta Ufficiale.

 
ENEA: on line portale dedicato all’efficienza energetica PDF Stampa E-mail
Scritto da Uria admin   

È online il portale 4E (www.portale4e.it) dedicato all’efficienza energetica degli edifici esistenti, che intende supportare proprietari, progettisti, operatori, investitori e pianificatori nelle azioni e nelle decisioni relative al recupero energetico.

Realizzato dall’ENEA nell’ambito del progetto europeo REQUEST2ACTION, il portale contiene informazioni su metodologie, software e politiche nazionali nel settore.  Due gli strumenti portanti:

  • Il test interattivo 4ECAsa che permette a tutti di confrontare con pochi click i consumi della propria abitazione con quelli di un edificio di recente costruzione, con le medesime caratteristiche e ubicato nella stessa località, ma edificato con criteri di efficienza energetica. Il test suggerisce inoltre i passi da compiere per rendere l’abitazione più efficiente nel rispetto dell’ambiente. Attraverso la registrazione, il cittadino contribuirà a fornire a ENEA dati utili sui consumi reali e riceverà una sintesi qualitativa del potenziale risparmio energetico e economico in virtù dei lavori di riqualificazione ipotizzati.
  • Il sistema DIPENDE (Database Integrato per la Pianificazione ENergetica dei Distretti Edilizi) che consente di accedere con facilità ai dati del patrimonio edilizio residenziale locale e regionale. L’applicazione è dotata di una visualizzazione georeferenziata per la Lombardia, consentendo analisi innovative rispetto agli usi abituali del catasto degli attestati di prestazione energetica (APE). Attualmente contiene oltre 100mila dati geografici e sociali dei 1.500 comuni lombardi riguardanti tipologie e componenti edilizie, impianti termici, certificazioni energetiche e incentivi per il recupero energetico.

Fonte: ENEA

 
Permesso di Costruire: Nuovo Modulo Unificato PDF Stampa E-mail
Scritto da Uria admin   

Il 6 luglio scorso è stato siglato in Conferenza Unificata l’accordo tra Governo, Regioni ed enti locali per l’adozione dei nuovi modelli unificati per il permesso di costruire per l’edilizia e le attività commerciali.

Ciascun comune ha poi l’obbligo di pubblicare entro e non oltre il 10 ottobre prossimo sul proprio sito i nuovi modelli.

Il nuovo modulo andrà così ad aggiungersi agli altri modelli unificati pubblicati sul Supplemento ordinario n. 26 della Gazzetta Ufficiale n. 128 del 5/6/17

 
L’Anagrafe delle Opere Incompiute PDF Stampa E-mail
Scritto da Uria admin   

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha pubblicato l’aggiornamento dell’Anagrafe delle Opere pubbliche incompiute di interesse Nazionale.


L’elenco, on line dal 1° luglio, segnala che sono 649 le opere pubbliche non completate e viene riportato l’elenco numerico distinto in amministrazioniregionali e MIT


Regione

Incompiute 2015

Incompiute 2014

Abruzzo

40

33

Basilicata

34

37

Calabria

93

64

Campania

12

10

Emilia Romagna

27

24

Friuli

12

13

Lazio

50

82

Liguria

11

18

Lombardia

35

19

Marche

17

20

Molise

18

18

P.A. Bolzano

8

14

P.A. Trento

0

0

Piemonte

23

25

Puglia

81

59

Sardegna

67

68

Sicilia

--- (*)

67

Toscana

35

43

Umbria

11

17

V. d' Aosta

1

1

Veneto

34

25

Mit

40

35

Totale

649

692

 

 

(*) il dato relativo alla Regione Siciliana è pervenuto ed è stato reso noto con comunicato del settembre 2015

 


Fonte: Mit

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 3 di 56